Amianto | obbligatorio comunicare la presenza di amianto

A partire dal 4 febbraio 2013, come da Legge Regionale n.14 del 31 luglio 2012, la mancata comunicazione all’ASL della presenza di amianto in strutture e luoghi comporterà sanzioni amministrative che varieranno da un minimo di 100,00 Euro ad un massimo di 1.500,00 Euro.
Dopo la comunicazione agli organi competenti si dovrà procedere alla rimozione o alla valutazione dello stato di conservazione e, di
conseguenza, presentare un piano di controllo e manutenzione che metta in sicurezza il sito contaminato.
Chiudi il menu