Cartoni di Natale | il progetto

Cartoni di Natale | il progetto

CartoniDiNatale_F

“Cartoni di Natale” è un’iniziativa di Arcobaleno Cooperativa Sociale | Torino, Amiat‬ e Città di ‎Torino‬ per intensificare la raccolta carta “porta a porta” presso gli esercizi commerciali torinesi nel prossimo periodo festivo.

Dal 7 dicembre al 2 gennaio la versione speciale di ‪‎Cartesio‬ dovrebbe contribuire a sensibilizzare esercenti e cittadini ancora abituati ad abbandonare carta e cartone nei cassonetti per la raccolta indifferenziata a cambiare questa cattiva abitudine.

Il servizio straordinario coinvolgerà oltre mille negozi e verrà effettuato nei giorni di lunedì e giovedì, dalle ore 13,30 alle ore 15 in corso Belgio, corso Casale, via Cecchi, corso De Gasperi, via Duchessa Jolanda, via Guala, via Principi d’Acaja, via Napione, corso Raffaello e corso Sebastopoli.

CartoniDiNatale_R

  La Stampa | "Cartoni di Natale" un porta a porta per 1040 negozi
Aggiornato in data 8 Dicembre 2015 [456,8 KiB]

Se è vero che il periodo natalizio porta con sé un aumento dei consumi nelle vie più commerciali, questo si traduce anche in un'impennata nella produzione di rifiuti, in particolare carta e cartone.

  Il giornale del Piemonte | Una "Task Force" per la spazzatura sotto l'albero
Aggiornato in data 5 Dicembre 2015 [510,6 KiB]

In occasione del periodo delle Feste, si intensificheranno i passaggi per la gestione di carta e cartone.

“Il senso di quest’iniziativa e del maggiore sforzo richiesto ai nostri operatori – ha sottolineato il presidente della Cooperativa Arcobaleno, Tito Ammirati, durante la conferenza stampa di presentazione del progetto, svoltasi a Palazzo Civico giovedì 3 dicembre scorso – è riconducibile alla volontà di aumentare l’attenzione verso la cura dell’ambiente che vorremmo appartenesse a tutti i torinesi“.

Anche l’assessore all’Ambiente Enzo Lavolta, presente alla conferenza stampa di presentazione, ha sottolineato l’importanza di un’iniziativa che diventa occasione per “favorire il radicamento di buone pratiche fra i cittadini, sedimentando abitudini virtuose che agiscono sull’ambiente e sulla qualità della nostra vita di tutti i giorni“.

Chiudi il menu